Come aumentare ricezione cellulare in casa

Se in casa avete delle zone in cui non c’è campo o dove si sente male, potreste desiderare di migliorare la ricezione del vostro telefono cellulare (iPhone o smartphone Android che sia) con un sistema facile da installare, composto da un’antenna e un amplificatore che, appunto, amplifica il segnale.

Se la ricezione del vostro telefono cellulare in casa è pessima o inesistente, non arrendetevi. Per una cifra che va da circa 400 a 1.000 euro, è possibile installare nella vostra casa una cella aggiuntiva che amplifica i segnali del telefono cellulare rendendo il servizio impeccabile. Ma come amplificare, in pratica, il segnale del telefono cellulare? Ecco, in sintesi, come funziona il sistema.

Un’antenna montata all’esterno della casa riceve i segnali da parte della cella più vicina della vostra compagnia di telefonia cellulare e li invia ad un amplificatore per amplificare il segnale. Questo segnale viene poi trasmesso in tutta la casa tramite un’antenna interna. Speciali cavi coassiali detti “a bassa perdita” collegano i componenti di tutto l’impianto in questione.

Il sistema funziona altrettanto bene per l’invio e per la ricezione di chiamate al cellulare. In case molto grandi, o in quelle che hanno pareti in muratura, potrebbe essere necessario aggiungere delle altre antenne in casa (o in posizioni diverse) per avere dei segnali chiari. Ma questo problema può venire risolto facilmente usando connettori splitter specializzati e cavi aggiuntivi.

Il montaggio dell’antenna esterna è semplice: si tratta di montare un tipico palo di antenna e dei cavi a bassa perdita che saranno attaccati ad esso. Avrete bisogno di montare l’amplificatore vicino ad una presa e protetto dagli agenti atmosferici, quindi è meglio di montarlo all’interno della casa in un posto dove è possibile far passare tutti i cavi. L’antenna interna è leggera.

Dopo aver collegato il cavo all’antenna interna, potete semplicemente avvitarla al soffitto o alla parete. In genere, è meglio posizionarla almeno 2 metri sopra il pavimento. La parte difficile consiste nell’orientare l’antenna esterna per avere il segnale più forte. Quando si ordinano i componenti, ordinate una “patch cord” adeguata per la vostra marca e modello di telefono.

Inseritene un’estremità nel telefono e l’altra direttamente nell’antenna. Ogni telefono più recente è dotato di un’elettronica che identifica la potenza del segnale quando si accende l’antenna. Le istruzioni fornite con l’amplificatore vi aiuteranno in questa operazione. Per trovare tutte le parti di cui avete bisogno, andate online e cercate un sistema di amplificazione del segnale per cellulare.

Un sistema per l’amplificazione del segnale del cellulare è composto fondamentalmente da quattro parti: la base dell’antenna esterna, l’amplificatore, l’antenna interna ed i cavi coassiali che li collegano. L’antenna esterna invia e riceve i segnali del telefono cellulare da una cella di telefonia cellulare. L’amplificatore bidirezionale amplifica segnali provenienti dall’antenna esterna (quando si è in ascolto) ed i segnali provenienti dal telefono cellulare (quando si sta parlando).

L’antenna interna, invece, invia e riceve i segnali dai telefoni cellulari all’interno della casa. Un cavo coassiale a bassa perdita mantiene il livello di interferenza da parte di altri dispositivi elettronici al minimo ed è cruciale per trasmettere segnali da e per gli altri componenti.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *