Come bucare il vetro fai da te

Avete un progetto artigianale di fai-da-te che richiede di praticare un buco attraverso il vetro? Ebbene, un foro nel vetro può essere fatto con un normale trapano elettrico se si utilizza la punta del trapano corretta. La chiave per lavorare il vetro è usare un materiale più duro del vetro stesso.

Il primo passo è quindi quello di determinare il tipo di vetro che si desidera bucare. È possibile praticare fori in bottiglie di vino, acquari, specchi, piastrelle di vetro, in pratica in tutti i tipi di vetro. Tuttavia, l’unica regola principale è che non si dovrebbe mai praticare un foro nel vetro temperato o di sicurezza, in quanto il vetro temperato andrà in frantumi al contatto con il trapano. È anche una buona idea indossare sempre degli occhiali protettivi durante l’operazione di foratura.

È importante non usare l’intera potenza del trapano quando si pratica un foro nel vetro, altrimenti si potrebbe finire per romperlo. Pensate la perforazione come se doveste lentamente intagliare via il vetro, piuttosto che praticare un foro. Ciò vi aiuterà a rallentare il processo. Per praticare un foro nel vetro occorre una punta specificamente concepita per perforare attraverso il vetro. Questo è molto importante: non va bene una qualsiasi.

Potete acquistarla in un negozio di ferramenta. Le punte per il vetro sono abbastanza comuni, e si può anche acquistarle online. Una possibilità è usare una punta al carburo, che è fatto per lavorare vetro e piastrelle. Le punte al carburo hanno la forma di vanga. Si possono trovare punte in metallo duro in molti centri per la casa. Un problema con le punte a basso costo, però, è che la perforazione può essere molto lenta o addirittura che il vetro o la punta possano rompersi.

Usate, piuttosto, una punta di diamante. Queste sono ottime per bucare vetro, bottiglie di vino, e altri materiali duri come il marmo e la pietra. I diamanti sono infatti una sostanza più dura del vetro, perciò sono perfetti per la sua perforazione. Possono praticare molti fori e raramente causano la rottura, se usati correttamente. Per fori molto piccoli, è possibile scegliere una piccola punta di diamante con una estremità piatta, disponibile anche in dimensioni molto piccole.

Prima di perforare il vetro, assicuratevi che sia ben fermo. In altre parole, non tenete ad es. il bicchiere o la bottiglia in mano mentre procedete alla perforazione. Attaccate un nastro o un piccolo pezzo di cartone denso al vetro. Ciò aiuterà a prevenire che la punta scivoli quando si inizia la foratura. Iniziate la perforazione a un numero di giri del trapano molto basso, quanto più il materiale è duro. Si possono trovare online grafici con la velocità consigliata per i vari materiali.

È meglio cominciare con un piccolo foro, giusto per creare una fossetta nel bicchiere e poi praticare un primo buco. Quindi, rimuovete il cartone o il nastro e forate più velocemente, a circa 400 giri al minuto. Se si procede troppo in fretta, la vostra punta del trapano potrebbe causare delle bruciature attorno alla punta. Una volta fatto il primo buco “pilota”, montate una punta un po’ più grande a ingrandite via via il vostro buco iniziale fino alla dimensione desiderata.

Alleggerite la pressione di perforazione e velocizzate ancora di più quando la punta è vicina a passare attraverso il vetro. Durante la foratura del vetro, si dovrebbe tenere il trapano a velocità bassa o media. Quando si è vicini a sfondare il vetro, rallentate ancora di più perché questo è il momento in cui il vetro è più fragile. Se si preme troppo duro sul vetro con il trapano, si potrebbe produrre delle crepe. Tenete il trapano perpendicolare al vetro per evitare scheggiature.

Usate un liquido di raffreddamento affinché la punta del trapano non diventi troppo calda. Ciò è molto importante. Versate un po’ d’olio o acqua sulla zona in cui si esegue la perforazione. L’acqua è il liquido di raffreddamento più comune usato sulle punte. Sarà necessario utilizzare più liquido di raffreddamento se si esegue il foro su una superficie più dura. Se il vetro diventa troppo caldo durante la perforazione, si può rompere. Potete anche spruzzare acqua intorno alla punta.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *