Come curare la forfora fai da te

La forfora, nota anche con il nome scientifico di “dermatite seborroica”, è una malattia comune del cuoio capelluto. Essa può verificarsi a causa della pelle secca, della pelle grassa irritata, della crescita di batteri e di funghi sul cuoio capelluto, di condizioni infiammatorie della pelle e di altri fattori. Essa provoca prurito insieme con eccessiva formazione di fiocchi di pelle secca sul cuoio capelluto.

La forfora può essere controllata seguendo una sana procedura di cura dei capelli. È anche possibile provare alcuni semplici rimedi naturali domestici. Sebbene i rimedi naturali richiedano tempo per mostrare i loro risultati, possono trattare efficacemente il problema.

Il primo di questi possibili rimedi fai-da-te si basa sul lillà indiano. Le proprietà antibatteriche del lillà indiano, noto anche come neem antimicotico, aiutano a trattare la forfora, così come molti altri problemi di capelli: l’acne del cuoio capelluto, il prurito del cuoio capelluto, e la caduta dei capelli. Fate bollire una manciata di foglie di neem in quattro tazze di acqua. Raffreddate e filtrate la soluzione. Utilizzate questo decotto per lavare i capelli due o tre volte alla settimana.

Anche l’olio di cocco aiuta ad eliminare la forfora grazie alle sue proprietà antifungine. Idrata pure la cute secca e fornisce sollievo dal prurito. Prendete l’olio di cocco e mescolatelo con metà della quantità di succo di limone. Strofinate sul cuoio capelluto e massaggiate per qualche minuto. Lavate i capelli dopo almeno 20 minuti. Eseguite questo rimedio due o tre volte a settimana.

Il trattamento del cuoio capelluto con l’aceto di sidro di mele è efficace per sbarazzarsi della forfora. Infatti, si ristabilisce l’equilibrio del pH del cuoio capelluto, inibendo così la crescita di microorganismi. Funziona anche come un chiarificatore di capelli naturale e aiuta a pulire i pori ostruiti ed i follicoli piliferi. Ecco, in pratica, come dovete procedere con questo rimedio naturale.

Prendete due cucchiai di aceto di sidro di mele. Mescolate una pari quantità di acqua e 15-20 gocce di olio essenziale dell’albero di tè. Applicate sul vostro cuoio capelluto e massaggiate. Lavate i capelli dopo pochi minuti. Eseguite questo trattamento due o tre volte alla settimana.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *