Come fare collane fai da te

Le collane sono il modo perfetto per aggiungere un po’ di colore, brillantezza, e interesse visivo ad un abito. Abbinate un semplice abito nero con una grande collana e bam! Con pochi materiali e solo un pizzico di creatività, è possibile iniziare a creare il proprio gioiello a casa.

I gioielli in commercio spesso sono molto semplici e piccoli. Se siete alla ricerca di una collana più audace, potete farvela da soli con il fai-da-te! Guardando online e nei negozi, cercate dei portachiavi appariscenti, che sono significativamente più facili da trovare rispetto alle collane. Questi portachiavi sono di solito almeno 3 cm di larghezza e realizzati con materiali robusti, spesso di metallo, e si prestano perfettamente ad essere riproposti come un pezzo unico sotto forma di gioiello.

Il primo passo, molto divertente, è andare alla ricerca di portachiavi insoliti. Se ne possono trovare alcuni semplici anche presso i grandi magazzini online come Amazon. Per alcuni pezzi più interessanti, date un’occhiata a siti e rivenditori specializzati. Date un’occhiata anche ai negozietti e alle bancarelle dei mercatini locali, dove spesso ci sono gemme interessanti.

Il secondo passo è rimuovere i componenti non necessari per la vostra collana. Questo di solito significa togliere l’anello grande del portachiavi e la catena di metallo che lo collega. Quando avete finito, dovreste avere un unico foro per un piccolo anello che lo unirà a una catena. Se non avete familiarità con la produzione di gioielli, ecco come rimuovere questi pezzi non necessari. Vi consiglio di prendere due pinze per gioielli piccoli, una con un bordo arrotondato e un’altra dotata invece di un bordo piatto.

Per rimuovere tutti i pezzi non necessari, cercate la piccola cucitura sull’anello che è necessario rimuovere e utilizzate le due pinze per tirare l’anello di lato. Usate una pinza per stabilizzare l’anello e l’altra per strapparlo e aprirlo. A questo punto usate un “anello di salto”, cioè un anello metallico molto piccolo ed economico che viene utilizzato per collegare due elementi insieme. Essi sono disponibili in una varietà di formati e di metalli per abbinarsi a un determinato progetto.

Avete un sacco di opzioni a vostra disposizione per la parte della catena di questo progetto. Se si vuole mantenere le cose semplici, acquistate una catena già pronta con una fibbia già attaccata. È inoltre possibile usare una catena di una collana non più utilizzata. Basta togliere il fascino del vecchio pendaglio (intervenendo con una pinza se necessario), et voilà, aggiungere un nuovo fascino con il ciondolo che avete appena creato utilizzando un anello di salto.

Se vi sentite davvero ambiziose, è possibile ricoprire di perline la vostra catena. Questo è un ottimo modo per aggiungere un po’ di colore alla vostra collana ed è possibile creare combinazioni di colori unici. Se si sceglie di fare una catena di perline o si acquista una catena senza chiusura, avrete anche bisogno di un modo per collegare i due terminali insieme.

Ci sono alcuni fermagli davvero divertenti che potete usare. Queste chiusure possono essere fissate con anelli di salto alle due estremità della catena. Assicuratevi che tutto sia molto sicuro e sentitevi liberi di aggiungere un secondo anello di salto per la sicurezza. In questo modo, avrete trasformato un portachiavi in un pezzo d’arte pressoché unico da indossare, magari il primo di una lunga serie.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *