Come mettere il parquet fai da te

La maggior parte delle piastrelle per parquet vengono tagliate con linguette e scanalature, il che ne rende l’installazione semplice anche con il fai-da-te. Le piastrelle di più alta qualità offrono una maggiore longevità e tempi di installazione più brevi.

Il parquet si può applicare su diversi sottofondi, ognuno dei quali richiede una preparazione leggermente diversa. Ad esempio, è possibile  posare il parquet sul calcestruzzo. Verificate prima la presenza di umidità, e se presente ovviate al problema, altrimenti dovete ricorrere a un altro tipo di pavimentazione. Pulite e irruvidite leggermente la superficie per aiutare il legame adesivo.

Per l’applicazione del parquet, spalmate una piccola quantità di adesivo sul sottofondo. Tenendo la spatola con un angolo di 45 gradi, pettinate la colla con la parte dentata della spatola. Distribuite la colla uniformemente. Lasciate che la colla diventi della giusta consistenza secondo le raccomandazioni del produttore, dopodiché collocateci sopra le piastrelle di parquet.

Ponete la prima piastrella nel collante esattamente all’intersezione delle linee del layout. Utilizzate come riferimento il bordo della piastrella, non il bordo della lingua o della superficie interna della scanalatura, per allinearla. Posizionate ciascuna piastrella con una certa precisione. Evitate di far scivolare la piastrella, in modo da spingere verso l’alto l’adesivo creando problemi.

Tenete la seconda piastrella con una leggera angolazione rispetto alla prima. Con la linguetta impegnata nella scanalatura della prima piastrella, spingete contemporaneamente la piastrella verso il basso e verso la prima piastrella. Per avvicinare le piastrelle l’una contro l’altra, colpitele leggermente con un martello e un blocco di legno posto fra martello e piastrella da sistemare.

Con la stessa tecnica, continuate a collocare il parquet nel resto del quadrante. Quando si raggiunge un punto in cui si deve lavorare dalla superficie della piastrella appena posata, diffondete il peso in modo uniforme su un foglio di compensato di 60 x 60 cm. Quando si raggiungono le pareti, segnate la piastrella singolarmente per il successivo taglio del suo bordo.

Completate gli altri quadranti previsti. Successivamente, tagliate ogni piastrella segnata nel punto di taglio marcato. Entro il tempo suggerito dal produttore delle piastrelle, passate un rullo pesante sul parquet per fissare le tessere saldamente nella colla. Prestate particolare attenzione nel porre le vostre prime 10-12 tessere, in quanto queste determinano il disegno complessivo del parquet nella stanza. Lasciate uno spazio di circa 1 cm tra il bordo delle piastrelle e le pareti.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *