Come pulire la tappezzeria dell’auto fai da te

Si può pulire la tappezzeria dell’auto con il fai-da-te, a patto di evitare alcuni errori comuni, come ad esempio l’idea che, quando si pulisce un qualsiasi tipo di rivestimento interno dell’auto, più acqua si utilizza e migliore sarà il risultato.

Ciò non potrebbe essere più lontano dalla verità, dato che usare più acqua non significa necessariamente la rimozione più efficace delle macchie. Inoltre, l’umidità è estremamente negativa per il tessuto di rivestimento dei sedili e per la tappezzeria del veicolo, e può seriamente danneggiarla, così come lasciare all’interno della vettura un odore di muffa o anche peggiore.

Inoltre, evitate che l’acqua finisca su qualsiasi parte metallica interna, come ad esempio le cerniere degli sportelli. Ciò può infatti portare a sviluppare ruggine, e ad avere più macchie da affrontare in futuro. Con questi due punti importanti in mente, è possibile utilizzare dei semplicissimi rimedi casalinghi per pulire periodicamente la tappezzeria della propria auto.

La prima cosa da fare è la rimozione degli odori dall’interno dell’auto, in quanto è comune per la tappezzeria dell’auto assorbire macchie e odori nel corso del tempo. Prima di iniziare qualsiasi tipo di pulizia sui sedili dell’auto, il primo passo è affrontare il problema dell’odore. La rimozione degli odori dall’interno dell’auto può essere fatta seguendo 5 semplici passi.

Innanzitutto, riempite due ciotole con del comune aceto bianco. Mettete una bacinella sul cruscotto della macchina e l’altra sul sedile posteriore la notte prima della pulizia. Chiudete tutti finestrini e le portiere e lasciate agire durante la notte. L’aceto bianco dovrebbe assorbire efficacemente tutti gli odori dalla macchina. Rimuovete le ciotole di aceto al mattino seguente e lasciate le portiere ed i finestrini aperti per tutto il tempo necessario affinché l’odore di aceto possa scomparire del tutto.

Il passo successivo è quello di pulire a fondo la tappezzeria dell’auto con un aspirapolvere e affrontare le eventuali macchie presenti sugli interni dell’auto. Prima di avviare il processo di rimozione delle macchie, è necessario preparare due soluzioni detergenti fatte in casa.

Per la prima parte della pulizia, sono necessari ¼ di tazza di bicarbonato di sodio e 1 tazza di acqua calda. Mescolate il bicarbonato di sodio e l’acqua e si è pronti per la seconda parte. Per la seconda parte del processo di pulizia sono necessari: acqua calda, alcune gocce di detersivo per piatti, ¼ di tazza di aceto, un flacone spray. Mescolate l’acqua calda con le gocce di detersivo per piatti e l’aceto in un flacone spray. Agitate bene la miscela e lasciatela riposare per 5 minuti.

E ora siamo pronti per iniziare la pulizia dei sedili dell’auto. Innanzitutto, utilizzate uno spazzolino da denti per applicare delicatamente la soluzione di bicarbonato di sodio e acqua su tutte le macchie che si potrebbero avere sulla tappezzeria, e lasciate la soluzione per 30 minuti affinché penetri nelle macchie. Ciò funziona anche con le macchie ostinate, come ad es. di caffè.

Dopo mezz’ora, utilizzate un panno asciutto e pulito per cancellare le macchie con il bicarbonato di sodio e l’acqua. Fate attenzione ad assorbire quanto più liquido possibile prima di iniziare il prossimo passo nel processo di pulizia. Utilizzate la miscela detergente di acqua e aceto spruzzandola con lo spray sopra il rivestimento interno dell’auto, a partire dai sedili anteriori.

Dopo la spruzzatura dei sedili, usate una spazzola a setole rigide e lavorate delicatamente sulla soluzione applicata. Lasciate riposare il composto e fatelo agire per 15 minuti sui sedili, dopodiché usate degli asciugamani asciutti per assorbire l’umidità in eccesso. L’ultimo passo è arieggiare la macchina per eliminare eventuali odori. Si consiglia di lasciare tutte le portiere ed i finestrini aperti per il resto del giorno o fino a quando tutto l’odore dei detergenti se ne è andato.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *