Come riciclare barattoli di vetro

Talvolta può essere interessante trovare un modo per riciclare i barattoli di vetro che si accumulano sempre più numerosi nella vostra cucina, in quanto contenevano salse, legumi, miele, marmellate biologiche o altro. Il vetro può essere riciclato nel solito modo, ma dà più soddisfazione provare a riutilizzarlo per qualcosa.

Un utilizzo piuttosto simpatico dei barattoli di vetro è quello di provare a fare delle candele. Basta lavare le etichette, toglierle e avrete il contenitore ideale per candele che voi stessi avrete fatto, ottime pure per dei regali. Potete fare delle candele profumate e anche per esterno, magari decorando il contenitore e colorando la candela quando la cera è nella fase fusa.

Se i barattoli sono abbastanza grandi, potete decorarli e usarli come contenitore per il te, il caffè o perfino per delle spezie che usate comunemente. Inoltre, i barattoli sono ottimi contenitori anche per il balsamo per le labbra o per la crema idratante. Si potrebbe anche usarli per conservarci oggetti: materiale per cucire, piccole cose artigianali, bottoni, dadi e bulloni, etc.

I vasetti di vetro sono perfetti per darli come regali, ad esempio riempiti con marmellate fatte in casa o con oli profumati o aromatizzati. Alcuni invece li utilizzano per riportare la sabbia come souvenir da viaggi al mare e in posti del genere. In tal caso, di solito questi barattoli sono abbastanza pieni di conchiglie, e di altri ricordi naturali che i bambini raccolgono nei viaggi.

Se amate la musica, potete riempire i barattoli a metà con fagioli secchi e trasformarli istantaneamente in una sorta di maracas da agitare divertendosi. Infine, potete usarli per conservare dei fiori secchi essiccati, magari uno per ciascun colore. I vasi di vetro tendono ad accentuare la bellezza naturale dei fiori e delle erbe, e vi si può aggiungere dei glitter colorati per dare loro un po’ di magia.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *