Come riciclare bottiglie di plastica

Ogni anno milioni e milioni di bottiglie di plastica vengono gettate via in Italia. Compaiono in quasi ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Gli esempi sono abbondanti, dalle bottiglie d’acqua al detersivo per la lavatrice, per non parlare delle bevande zuccherate.

La nostra dipendenza da questi prodotti rende il riciclo ed il riutilizzo delle bottiglie di plastica essenziale per la salute del pianeta. Quindi cosa possiamo fare? Dei progetti fai da te sono un ottimo modo per ridurre al minimo l’impatto ambientale e anche risparmiare denaro. Ecco alcuni progetti creativi per riutilizzare e riciclare bottiglie di plastica vuote e mettersi al lavoro.

Non gettate la bottiglia nel cestino quando avete finito di usarla. Con le bottiglie, realizzate delle tazze per le penne di casa e in ufficio, o contenitori per il bricolage nel garage. Stupite i vostri colleghi e bambini con i vostri sforzi sostenibili. Riutilizzatele anche come contenitori per la conservazione di snack, zucchero, caffè, sale e prodotti simili da conservare in cucina.

Dalle bottiglie di plastica potete ricavare anche delle simpatiche fioriere a forma di gatto. In questo modo, trasformate una bottiglia da 2 litri in un’utile e accattivante fioriera interna. Vi basta tagliare il fondo della bottiglia, dipingerlo di bianco, utilizzare parti del resto della bottiglia per tagliare le orecchie, e infine disegnare un volto e altre caratteristiche del gatto sulla bottiglia.

Con le bottiglie da 2 litri potete creare anche un bel Giardino delle Erbe, trasformando queste bottiglie in fioriere irrigate dal basso. Innanzitutto, rimuovete l’etichetta dalla bottiglia e pulitene l’interno. Prendete un oggetto appuntito e praticate dei fori di drenaggio nel terzo superiore della bottiglia. Realizzate un foro sul lato della bottiglia a circa a metà strada verso il basso.

A questo punto, avvolgete un pezzo di carta intorno alla bottiglia. Prendete un pennarello e tracciate una linea di taglio intorno alla bottiglia. Tagliate la bottiglia lungo la linea. Lisciate la parte superiore della bottiglia e inserite una striscia di tessuto. Assicuratevi che il tessuto sia in contatto con il terreno umido, in modo che non dovrete innaffiare la bottiglia bensì solo il terreno.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *