Come riciclare fogli di carta

Può essere utile sapere come riciclare la carta della stampante o della fotocopiatrice prodotta a casa o sul posto di lavoro e spesso smaltita in un bidone della spazzatura.

Se il foglio ha la stampa solo su un lato, ovviamente potete riutilizzarlo adoperando l’altro lato per prendere degli appunti o fare dei disegni. Quando entrambe le parti del foglio sono state stampate, la carta ed i vecchi giornali possono essere riciclati per creare della nuova carta colorata e artistica, ottima per lettere o usi speciali, seguendo un procedimento fai-da-te che abbiamo descritto in un altro post in questo sito, basato essenzialmente sull’uso di un frullatore da cucina.

Il ciclo di vita della carta riciclata a livello industriale può essere ripetuto da 4 a 5 volte prima che le fibre di cellulosa che formano un foglio di carta diventino troppo brevi per la fabbricazione della carta. Il processo permette risparmi ambientali, quali: l’utilizzo di minore energia, l’utilizzo di minore acqua, la produzione di minori emissioni di anidride carbonica, la riduzione della quantità di rifiuti in discarica o da incenerire. Inoltre, il riciclaggio crea fino a dieci volte più posti di lavoro.

La carta usata, una volta appallottolata, può essere impiegata anche per gli imballaggi: alcuni animali, infatti, sono allergici alla paglia spesso utilizzata come riempitivo nelle scatole. Inoltre, potete usare i vostri sacchi di documenti triturati per isolare il garage o la casa: infatti, la carta è un ottimo isolante con il quale riempire l’intercapedine dei muri tramite insufflaggio di pezzetti di carta, come ben sanno i motociclisti che usano i giornali per proteggersi dal vento. E c’è anche chi con i vecchi fogli di carta fa scatole decorative con forme di origami.

Non riutilizzate, invece, la carta già stampata da un lato su fotocopiatrici laser e stampanti che utilizzano cartucce di toner: la rugosità più piccola, infatti, può causare un inceppamento della macchina, per non parlare del problema della pulizia: il vecchio toner che è già sulla carta può accumularsi sulle parti interne dell’unità, e ciò può portare a inceppamenti qualora se ne accumuli abbastanza. Diverso invece il discorso se la si riutilizza con le comuni stampanti a getto di inchiostro.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *