Come riciclare ombretti e trucco

Gli ombretti ed il trucco rendono le donne più belle. Tuttavia, molte donne tendono ad acquistare un po’ troppo di impulso il proprio trucco, ed a cambiare marca o colori prima che le confezioni siano vuote, od a conservarlo per un’occasione speciale che non arriva mai.

I cosmetici, d’altra parte, hanno una durata limitata, quindi è una cattiva idea conservarli per usarli ad anni di distanza. Se perciò vi trovate con troppi prodotti per il trucco che non è più possibile utilizzare, prendete in considerazione il loro riutilizzo o il riciclaggio. Il riciclaggio dei prodotti è, naturalmente, molto meglio del semplice gettarli nella spazzatura, dato che i numerosi prodotti chimici contenuti nei cosmetici e nei loro contenitori possono essere dannosi per l’ambiente.

Se non si è pronti a smaltire il trucco residuo non ancora scaduto, è possibile usare le seguenti tecniche per riutilizzarlo allo scopo di realizzare nuovi prodotti estetici o artistici. Se i prodotti del vostro makeup sono scaduti, però, non è una buona idea cercare di farli rivivere.

Ad esempio, un ombretto che è in buone condizioni ma sbriciolato, è facilmente ricreabile versando dell’alcool nella tavolozza dopo la frantumazione dell’ombretto in polvere. Mescolate l’alcol e la polvere insieme per creare una pasta e lasciatelo da parte durante la notte. Il giorno dopo, si dovrebbe avere ancora un buon blocco solido di ombretto sulla tavolozza.

Questo processo può essere usato pure per rendere di nuovo integre polveri cosmetiche sbriciolate di altri tipi. È inoltre possibile utilizzare vecchi ombretti per rendere la colla scintillante, mescolando una polvere con qualche colla trasparente, o per fare uno smalto scintillante mescolando un po’ di ombretto scintillante con qualche tipo di smalto trasparente.

Questo trucco non è l’unico per riciclare. Una matita per gli occhi può essere ricreata tenendo la punta su una fiamma per alcuni secondi e poi lasciandola raffreddare per 15 secondi. Il risultato è una matita che lascia una macchia intensa, utile quando si vuole creare un effetto di fumo per le palpebre. La matita per gli occhi è utilizzabile pure per marcare legno e muri a secco.

Anche il mascara può essere riutilizzato, se è prosciugato, immergendo il tubo del mascara in un bicchiere di acqua calda. Se il mascara è irrecuperabile, pulite la bacchetta del mascara e usatelo come un pennello per le sopracciglia. Infine, potete creare piuttosto facilmente una nuova tonalità di rossetto dalla fusione di due o più rossetti insieme. Volete sapere come si fa?

Rimuovete le paste del rossetto dal contenitore e ponetele su un cucchiaio di metallo. Passate il cucchiaio su una fiamma aperta e con un coltello o bastone appuntito mescolate le paste insieme. Mettete il rossetto appena creato, che dovrebbe essere in forma liquida, in un nuovo contenitore e collocate il contenitore in frigorifero per farlo indurire, ed avrete il vostro rossetto fai-da-te.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *