Come riciclare tappi di plastica

I tappi di plastica sono un’invenzione assolutamente moderna ed è oggi difficile immaginare la vita senza. I tappi sono generalmente costituiti da un diverso tipo di plastica rispetto alle loro bottiglie, quindi vanno riciclati separatamente, cosa in passato non facile a causa delle loro piccole dimensioni.

Negli ultimi anni, però, i riciclatori hanno sviluppato un processo in cui le bottiglie di plastica ed i loro tappi sono macinati in scaglie e poi messi a bagno. A bagno, i diversi tipi di plastica galleggiano a diverse profondità, così la plastica dei tappi può essere efficacemente separata dalle bottiglie e venduta per il riutilizzo. Quindi, non occorre togliere noi il tappo dalla bottiglia.

La ragione per cui in passato veniva chiesto ai consumatori di togliere il tappo prima di buttare la bottiglia è perché il tappo è costituito da un diverso tipo di plastica, il che significa che bottiglia e tappo non possono venire riciclati insieme: infatti, nel riciclaggio delle materie plastiche, le resine devono essere separate prima di essere rielaborate perché hanno differenti punti di fusione.

Ad ogni modo, i tappi di bottiglia sono realizzati in un tipo di plastica che molti comuni non riciclano. Ciò significa che, anche se è possibile riciclare o riutilizzare la vostra bottiglia di plastica, è meglio non buttare il tappo nel cestino. Anche se si è in grado di riciclare dei tappi di bottiglia di plastica, il riciclaggio di questo tipo di plastica è molto inefficiente, e la plastica di scarsa qualità.

Quando la plastica diventa di bassissima qualità, va alla discarica, dove non è biodegradabile. Per la plastica, il centro di riciclaggio è solo una sorta di fermata sulla strada per la discarica. Molte persone non sanno che non sempre si possono riciclare i tappi delle bottiglie di plastica, e quando si butta una bottiglia con il tappo si possono creare problemi presso l’impianto di smistamento.

Vi sono però molti modi di riutilizzare i tappi di plastica. Ad esempio, di possono trasformare i vecchi tappi di bottiglia di vari colori in simpatici magneti per il frigo, completandoli con altri elementi. Completandoli con alcuni stuzzicadenti, si possono trasformare i vecchi tappi in trottole. Se poi si prendono due tappi uguali e li si attacca fra loro con l’adesivo dopo averli riempiti di chicchi di riso, si possono realizzare dei divertenti mini-shaker.

Inoltre, separate le calotte dei tappi per colore, e usatele per creare un collage fatto di tappi di plastica. Se fate ogni tanto lavori di sartoria, i tappi di bottiglia di plastica sono una buona base per un mini-puntaspilli. Potete divertirvi a trasformare i vecchi tappi di plastica in torte e dolci in miniatura. Infine, potete usare i tappi di plastica per realizzare dei timbri personalizzati.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *