Come riciclare tubi di cartone

Ogni famiglia ha diversi tubi di cartone avanzati ogni anno. Ma lo sapevate che ci vuole circa 50 volte più acqua per riciclare industrialmente il cartone di quanto non ci voglia per riciclare la plastica?

Il riciclaggio del cartone richiede enormi quantità di acqua e di energia, al fine di togliere l’inchiostro, candeggiare, recuperare la cellulosa, e riprodurre la carta. Così, anche se il riciclaggio è ancora una scelta migliore rispetto alla discarica, meglio ancora è, naturalmente, il possibile riutilizzo dei tubi di cartone, come ad esempio quelli dei rotoli Scottex e della carta igienica.

Questi tubi sono ottimi per organizzare meglio la propria scrivania con il fai-da-te. Tagliate dei tubi di cartone di diverse lunghezze in modo che i tubi anteriori non blocchino quelli alle spalle, e fissateli verticalmente in una scatola quadrata o rettangolare. Decorateli con della carta colorata e saranno ottimi contenitori per matite, penne, forbicine e quant’altro.

Un rotolo di cartone tipo Scottex può anche aiutare a mantenere i pantaloni senza pieghe! Tagliate il rotolo di cartone per tutta la sua lunghezza, ponetelo intorno alla parte inferiore della gruccia, quindi orizzontalmente, poi passate intorno del nastro adesivo per chiuderlo. Posizionate i pantaloni sopra il tubo di cartone, il che eviterà la formazione di pieghe sopra la gruccia.

Infine, un rotolo di cartone può venire trasformato in un ottimo accendi-fuoco per il proprio caminetto a legna. Basta riempire il tubo con un po’ di lanugine prelevata dall’asciugatrice, e poi rotolare i tubi di cartone in un pezzo di carta (se usate i tubi di carta igienica e volete unirli fra loro). Dopodiché, rigirate le estremità della carta nel tubo, e si è pronti per il falò!



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *