Come si fa la manicure fai da te

Tutti noi amiamo avere ed ostentare delle belle mani. Andare in un salone di bellezza per avere una manicure professionale è sicuramente un’esperienza piacevole, ma richiede tempo  e denaro. Se si vuole, quindi, è possibile optare per una manicure fai-da-te fatta a casa.

Prima di iniziare con la vostra manicure, naturalmente è necessario rimuovere il vecchio smalto dalle vostre unghie. Dopodiché, mettete in ammollo le unghie per alcuni secondi prima di tagliarle, onde impedirne la rottura. Una volta che avete tagliato le unghie con un tagliaunghie, assicuratevi di dar loro delicatamente la forma desiderata. Si raccomanda una forma rotonda o una quadrata arrotondata ai bordi. Allo scopo si può usare una limetta leggermente ruvida, con cui potete lisciare i lati e la parte superiore.

A questo punto immergete le mani in acqua calda. In pratica, mettete un po’ di acqua calda in una vasca, assicurandovi che sia ad una temperatura confortevole. Aggiungete un detergente all’acqua. Il detergente per il viso funziona perfettamente in questo caso perché l’aggiunta di qualsiasi altro sapone secca la pelle delicata delle mani e rende le cuticole di aspetto peggiore.  Il tempo di immersione ideale è di circa tre minuti, e permette di bagnare le cuticole prima di tagliarle.

Una volta che avete imbevuto le mani, applicate loro uno scrub delicato (potete usare il vostro esfoliante per il viso). Utilizzate una spazzola per pulire le unghie. Il lavaggio e l’esfoliante rimuoveranno con successo la pelle morta. Lavatevi le mani con acqua pulita e poi asciugatele. A questo punto, usando delle tronchesine da cuticola, tagliate delicatamente le cuticole, ovvero la pelle morbida nella parte inferiore dell’unghia, dove la cartilagine e la pelle si incontrano.

È necessario essere estremamente delicate quando si lavora con le cuticole. Assicuratevi di non tirare, strappare, o sollevare la cuticola, bensì tagliate appena fuori i bordi liberi con le pinze. Anche se è un fatto poco noto, la cuticola protegge il letto ungueale da danni o batteri. Così, danneggiandola, si potrebbe mettere il letto ungueale a rischio. Mentre si puliscono le cuticole, non dimenticate di rimuovere delicatamente le pellicine ai lati delle vostre unghie.

Ora che le mani sono pulite ed elastiche, usate una ricca crema idratante, e massaggiate le vostre mani. Ciò idrata e ricostituisce la pelle. Se non si dispone di una buona crema idratante a portata di mano, è possibile usare il vostro olio preferito. Ora potete applicare lo smalto alle unghie. Naturalmente, questo è un passaggio facoltativo: si può decidere di applicare lo smalto oppure no. Se volete aggiungere un po’ di colore sulle unghie, rimuovete prima l’idratante con del cotone.

Se le unghie sono deboli o fragili, è una buona idea applicare una mano di fondo, o primer, prima dello smalto. È possibile utilizzare uno smalto trasparente o un riempitivo. Applicate lo smalto del colore scelto sulle unghie. Lasciate asciugare per alcuni secondi, e poi applicate un altro strato. Per aggiungere lucentezza e brillantezza, aggiungete infine uno smalto trasparente ricoprente, che è anche il modo migliore per far durare la vostra manicure più a lungo.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *