Come sollevare auto fai da te

Vi sono molti modi per sollevare un’auto e quale sia il migliore dipende dal tempo e dal budget a disposizione, oltre che dal motivo per il quale dovete sollevare l’auto.

Uno adatto per sollevare l’auto in modo permanente su tutte e quattro le ruote, ad esempio per lavorarci sotto in un box, è quello di creare due rampe in acciaio, o di acquistarne di già fatte. Infatti, esse devono essere in grado di sopportare il peso del veicolo. Esistono in commercio anche delle rampe che possono essere poi ulteriormente sollevate grazie a dei martinetti idraulici.

Alcune rampe fai da te hanno una struttura che lateralmente è trapezoidale, per cui quando l’auto sale sopra la rampa quest’ultima è inclinata, ma una volta sopra, raggiunge la parte piana della rampa che dunque si orienta parallelamente al terreno. Questo tipo di rampa elimina le complicazioni connesse con un sistema  di sollevamento idraulico, anche se richiede più spazio.

In realtà, un modo ingegnoso per lavorare sotto i veicoli senza dover sollevare un’auto è quello di creare un pozzo. Ciò funziona senz’altro bene per fare lavori al motore, al sottoscocca, allo scarico, alla frizione e per il cambio dell’olio. Un pozzo non è bello come un ascensore, ma è abbastanza buono. Uno svantaggio è che non può essere usato per i lavori su freni e pneumatici.

Lavorare sotto la propria auto può essere facile e divertente, ma ha alcuni potenziali pericoli se non si usa il buon senso. L’esempio più ovvio che possiamo fare è quello di sollevare l’auto con un cric ponendo sotto 4 blocchi di cemento. Cosa succede se i blocchi, sotto il peso del veicolo, cedono all’improvviso sbriciolandosi? Perciò, meglio sollevare l’auto su un marciapiede.

Per sollevare un’auto ci sono, in realtà, solo tre opzioni: rampe, cavalletti vecchia scuola e, naturalmente, un ascensore idraulico. Le rampe sono ottime se avete solo bisogno di cambiare l’olio. Ma per il lavoro su sospensioni o freni è necessario rimuovere le ruote: ciò significa usare dei cavalletti. Non sono costosi, quindi potete procurarvene una coppia per il vostro veicolo più grande, in modo che andrà bene anche per gli altri.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *