Come tagliare una piastrella fai da te

A meno che non si stia piastrellando una piccola area come un fondale in cui è possibile limitarsi ad usare solo piastrelle intere, è necessario tagliare le mattonelle per adattarsi. Per farlo, è possibile scegliere tra una vasta gamma di utensili a mano ed elettrici, alcuni dei quali sono più facili da usare rispetto ad altri. Quale sia il migliore dipenderà dalla dimensione del lavoro e dal vostro budget.

Una matita tagliapiastrelle è lo strumento più semplice ed economico che è possibile utilizzare per fare dei tagli diritti sulle piastrelle. Essa ha una punta molto dura che le taglia in modo pulito. Tenetela perpendicolare al bordo per ottenere i migliori risultati. Segnate con una matita normale sulla piastrella la linea di taglio da seguire, o in alternativa utilizzate un pennarello.

A questo punto usate la matita tagliapiastrelle per incidere la linea di taglio facendo attenzione a non sgarrare con l’aiuto di un righello. Tenete la piastrella, il righello e la matita con fermezza e passate lungo la linea tracciata sulla piastrella in un solo colpo, usando una pressione sufficiente a tagliare attraverso lo smalto. Poi mettete una matita sotto la linea segnata e solcata e premete verso il basso un lato della piastrella, la quale dovrebbe tagliarsi in modo pulito in due parti.

Non è sempre facile tagliare le piastrelle con solo la matita tagliapiastrelle. Ma se ripassate con un buon tagliabalsa il solco prodotto dal tagliapiastrelle avrete solo bisogno di un po’ di pressione per tagliare in due la mattonella. Se avete un tagliapiastrelle a ganasce, potete mettere la piastrella tra le ganasce dello strumento allineato con la linea di taglio. Stringete le maniglie e la piastrella si spezzerà in due. In alternativa, potete usare qualche strumento di taglio da banco.

Anche per fare tagli curvi nelle piastrelle ci sono molti modi, ma uno dei più semplici è quello di utilizzare una sega per mattonelle. Quest’ultima ha una lama circolare, che vi aiuta a cambiare direzione con facilità. Prendete un pezzo di cartoncino dello stesso formato della piastrella, e tagliate la forma che è necessaria. Poi mettetelo sopra la piastrella e segnate la forma su di essa.

A questo punto, bloccate la vostra mattonella in modo sicuro e tagliate lungo la linea tracciata con la sega per piastrelle. Controllate la misura della piastrella e apportate le piccole correzioni necessarie con una lima per piastrelle. Se dovete fare un buco nella piastrella, tagliate la piastrella prima in due e poi lungo i due semicerchi creatisi. In questo modo, sarete in grado di affrontare la totalità dei tipi di taglio di mattonelle che vi si presenteranno in situazioni reali.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *