Come togliere i punti neri dal naso fai da te

Se il vostro naso è coperto di piccole macchie nere anche dopo che vi siete lavati il viso, vuol dire che si hanno i cosiddetti “punti neri”. I punti neri sono tappi di olio esposti, cellule morte della pelle e batteri che si formano nelle aperture dei follicoli piliferi.

Comuni e fastidiosi, i punti neri si verificano quando i pori si intasano con l’eccesso di sebo (un olio prodotto dalle ghiandole sebacee che mantiene la pelle elastica) e con le cellule morte della pelle. La differenza tra un punto nero e un punto bianco è semplicemente se il poro è aperto o chiuso. Se il poro è aperto, il tappo di cellule sebo / pelle si ossida in quanto è in contatto con l’ossigeno dell’aria, che trasforma il punto in nero. I punti neri non sono causati da sporcizia.

Pertanto, lavare la faccia ossessivamente non è un buon modo per sbarazzarsi dei propri punti neri, ed andrà solo a peggiorare la situazione in quanto finirà per seccare la pelle, il che causerà una creazione di più olio per compensare tutto quello che viene strappato via, instaurando ​​un circolo vizioso. Per lo stesso motivo, non usate i rimedi fai-da-te più di 2-3 volte a settimana.

È possibile rimuovere i punti neri dal naso con delle costose strisce acquistabili presso le farmacie, che agiscono sui pori. Oppure si può risparmiare qualche soldo facendosi le strisce a casa con il fai-da-te. Ma come faccio a fare le mie strisce per il naso con cui rimuovere i punti neri? Ecco le istruzioni passo per passo per realizzare le strisce e raggiungere il risultato voluto.

Unite 1 cucchiaino di gelatina insapore e un cucchiaino e mezzo di qualsiasi tipo di latte in una ciotola per microonde. È possibile acquistare la gelatina insapore in polvere in un buon supermercato. Mescolate accuratamente con un cucchiaio entrambi i componenti fino al completo miscelamento. A questo punto, mettete la gelatina e la miscela di latte nel forno a microonde per un tempo che va da 10 a 15 secondi, o comunque fino a quando è caldo – non bollente – al tatto.

Applicate uno strato sottile di questa miscela di gelatina sul naso con la punta delle dita. Se l’impasto è troppo spesso, non aspettate che si asciughi. Altrimenti, attendete 10-15 minuti o fino a quando il composto si asciuga completamente. Per regolarvi a riguardo, sappiate che la gelatina è opaca quando è bagnata, mentre diventa trasparente quando è asciutta.

Trattenete la pelle tesa, mentre tirate via con cura la striscia di gelatina dal naso. Quando si rimuove la striscia di gelatina, i punti neri e lo sporco nei pori vengono via con la gelatina. Potete applicare la miscela di gelatina a qualsiasi area tra il mento e la fronte in cui si hanno punti neri. Naturalmente, non usate queste strisce fai-da-te se avete un’allergia alla gelatina o al latte.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *