Come togliere le pulci al cane fai da te

Molte persone sono riluttanti a utilizzare trattamenti chimici contro le pulci a causa della possibilità di una reazione tossica con la pelle del proprio animale. Si possono però ottenere buoni risultati anche utilizzando metodi più “soft” e più sicuri per l’eradicazione e il controllo delle pulci.

Le pulci sono note essere respinte dagli agrumi. Pertanto, il succo di un’arancia o di un limone appena spremuto può essere strofinato leggermente sul pelo del vostro animale domestico. Prendete atto, però, del fatto che gli estratti di olio di limoni e arance (e di qualsiasi altro agrume) non sono sicuri per tutti i cani e gatti. L’olio che viene estratto dalla scorza di agrumi contiene, infatti, il limonene, un efficace repellente per insetti e un ottimo detergente multiuso domestico.

Il limonene è anche un irritante per la pelle, e se ingerito, può causare danni al fegato in cani e gatti. Il limonene si trova nei prodotti per la pulizia dela casa e negli spray contro gli insetti, in prodotti per profumare la casa, e in alcuni prodotti per uso topico (cioè, per l’uso sulla pelle). Fate molta attenzione ad usare prodotti a base di agrumi solo nelle zone della casa che i vostri animali domestici non possono raggiungere, e non usateli su voi stessi o sugli animali.

L’olio in questione è specifico delle cellule che si trovano all’interno della buccia del frutto e può essere estratto solo utilizzando delle attrezzature speciali, e quindi non si trova nel succo fresco spremuto dal frutto. Se il vostro animale lecca un po’ di succo di limone, pertanto, c’è assai poco rischio di danni, tenendo sempre presente che le allergie possono capitare a chiunque. Se il vostro animale si comporta in modo strano dopo l’uso, interrompetene immediatamente l’uso.

Anche l’acqua funziona bene contro le pulci. Dato che le pulci non riescono ad afferrare il fusto del capello per tenervisi aggrappate, cadono in acqua e annegano. Un buon tuffo in una vasca d’acqua laverà via la maggior parte, se non tutte, le pulci presenti sul vostro animale domestico. Utilizzando uno shampoo delicato per animali domestici o un po’ di normale sapone per i piatti, insieme ad una spazzolatura approfondita, libererete il vostro animale dalle pulci.

Nel cortile, si potrebbe considerare l’aggiunta di un predatore naturale delle pulci. I nematodi, ad esempio, sono piccoli vermi che si nutrono delle larve delle pulci, e sono facili da trovare nei negozi di giardinaggio o di prodotti per animali. Essi sono molto efficaci, con una diminuzione della popolazione di pulci osservabile già entro due giorni. Tenete a mente che il tipo di nematode consigliato qui è definito come un nematode “benefico”; non è il tipo noto per infettare gli animali, come ad es. l’Heartworm.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *