Nausea rimedi fai da te

La nausea è una sensazione di disagio e malattia che è difficile da descrivere, ma che tutti noi abbiamo provato. Spesso pre-cursore del vomito, è una cosa spiacevole da sperimentare.

La nausea può essere causata da molte ragioni: dalla disidratazione all’intossicazione alimentare,  dal mal di mare ai farmaci per il reflusso acido. Tuttavia, ci sono alcuni rimedi naturali e casalinghi fai-da-te per la nausea che si possono provare. In questo modo, si evita di prendere i farmaci più forti, che proprio per questo magari vi fanno sentire peggio piuttosto che meglio.

Lo zenzero, ad esempio in forma di tè, ma non solo, è quasi una garanzia per fermare la nausea ai suoi inizi. Esso promuove la secrezione di vari digestivi succhi / enzimi che aiutano a neutralizzare l’acidità dello stomaco. Contiene anche fenoli che rilassano i muscoli dello stomaco e agiscono in modo simile a un sedativo sul tessuto dello stomaco irritato, riducendone l’iperattività.

Allo stesso tempo, i fenoli aiutano un movimento più veloce del cibo digerito e delle tossine nell’intestino, facendo sì che qualsiasi cosa cattiva che possa farvi sentire male passi più velocemente. Lo zenzero si può prendere sotto forma di capsule, oppure si può sgranocchiare una radice grezza, o semplicemente grattarne un po’ in una zuppa calmante. Oppure si può prendere sotto forma di tè fresco per calmare il mal di stomaco.

Se preparate il tè, lavate bene la radice di zenzero e poi toglietene la buccia con un pelapatate. Tagliate la radice in piccoli pezzi, copriteli con carta da forno, e schiacciateli o fatene dei pezzi più piccoli. Fate bollire 2-3 tazze di acqua a fuoco medio-alto e poi aggiungete lo zenzero, lasciando bollire per 3-5 minuti. Togliete dal fuoco e versate in una tazza aggiungendo del miele, se volete.

Un altro rimedio naturale per la nausea è quello di succhiare della frutta congelata. Tenete qualche fetta di limone nel congelatore, e usatela quando avete la nausea. Già l’odore di limone può aiutarvi a sentirvi meglio, così il forte sapore fresco di un limone può indurre una produzione di saliva, che potrebbe trasformarla in un’esperienza migliore rispetto alla “bocca bagnata”.

Infine, imparate a gestire l’ansia. Quando si tratta di nausea, è spesso il vostro peggior nemico. Ciò accade in particolare nei luoghi in cui sarebbe estremamente spiacevole vomitare, come in una classe, nel corso di un incontro, a un appuntamento, e così via. Accettate il fatto che si potrebbe vomitare.  Provate a sorseggiare dell’acqua per concentrarvi su altro e sentirvi meglio.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *